Traslocare Facilmente
E velocemente le tue maioliche

Traslocare facilmente è il desiderio di ognuno, dal momento che, questo, è da sempre uno dei più grandi momenti di stress della vita umana. Vedremo quindi in questo articolo qualche accorgimento per facilitare e velocizzare i tempi del proprio trasloco.

Evento traumatico che comporta stress, ansia e una gran mole di lavoro, richiede una buona dose di organizzazione e preparazione a imprevisti, costi e impegni non calcolati. Infatti, ricordarsi tutti gli aspetti pratici può rivelarsi molto complesso e si potrebbe andare incontro a penali onerose oltre che a grandi perdite in termini di tempo. Quindi, consigliamo in primis di occuparsi delle utenze e di tutti gli aspetti burocratici che questo comporta.

Breve guida pratica al trasloco



Per affrontare al meglio il trasferimento, potremmo suddividerlo in diversi momenti ed affrontare ognuno di essi singolarmente. Una volta finito il primo, si potrà procedere al secondo e così via.
Potremmo circoscrivere tutte le fasi in:

● Chiusura delle vecchie utenze (nell'abitazione da cui si trasloca)
● Attivazione delle nuove utenze (nel luogo di trasferimento)
● Scelta di una ditta di traslochi (opzionale)
● Imballaggio di tutti i beni (ivi comprese le maioliche di valore)
● Trasloco vero e proprio

Entriamo ora nel vivo dell'argomento cercando di specificare meglio cosa fare in ogni momento.

La chiusura e/o apertura delle utenze
Iniziamo il nostro "viaggio" nel mondo del trasloco specificando che a situazioni diverse vanno applicate soluzioni differenti. Ad esempio se l'abitazione verrà ceduta a dei nuovi inquilini o proprietari sarà necessario condividere ai nuovi abitanti i propri dati contrattuali al fine di permettere la voltura sulle utenze di luce e gas. Se invece l'abitazione prescelta risulta disabitata da tempo, sarà necessario effettuare un subentro di contratto o una nuova sottoscrizione. Segnaliamo che, ovviamente, tale iter coinvolge tanto voi quanto i nuovi locatari/locatori, in quanto anche a voi andranno condivisi gli stessi dati.

Quali utenze vanno trasferite o sottoscritte nello specifico?

● Gas
● Luce
● Telefono
● Acqua
● Riscaldamento
(se autonomo)

In caso di nuova sottoscrizione il sito web di ARERA permette di comparare velocemente le offerte proposte da diversi gestori. In questo modo il consumatore potrà scegliere quella più vantaggiosa e tutelante nei propri confronti.

Scelta della ditta di traslochi

Appoggiarsi a una ditta di traslochi potrebbe risultare una soluzione vincente per ridurre i tempi di spostamento degli oggetti, tuttavia vanno considerati sia i costi che gli impegni che ciò comporta.

Infatti a ogni città corrispondono prezzi differenti, che possono variare anche in base alla quantità e qualità degli oggetti da trasportare, ai mezzi utili allo spostamento dalla vecchia casa all'esterno e nuovamente dall'esterno alla nuova abitazione ecc.

Consigliamo di affidarsi a una ditta esperta in materia così da evitare quanto più possibile danni, imprevisti o materiali non adatti al trasporto dei propri beni.

L’imballaggio

Per traslocare facilmente consigliamo di partire dagli interni dei mobili, i quali devono essere svuotati di tutto il loro contenuto e disposti in maniera logica (idealmente per categoria, ad esempio bicchieri da vino separati da bicchieri da acqua ecc.) per poi essere imballati all’interno di scatoloni di cartone.

È consigliabile che questi non siano né troppo grandi né troppo pieni, poiché risulterebbero più difficili da spostare e più soggetti a sfondamento.

Tuttavia consigliamo di non lasciare nemmeno troppi spazi vuoti, in quanto gli oggetti potrebbero rompersi a causa delle vibrazioni o degli spostamenti: è ottimo riempire gli spazi cavi con giornali appallottolati, pluriball o poliuretano espanso.

In ultimo gli scatoloni devono essere ben sigillati: gli scotch da pacchi sono preferibili ai più fragili scotch di carta.

Ultimo trucco per rendere ancora più facile il vostro trasloco? b old:(|Scrivete) su ogni cartone il contenuto, sarà più facile poi sistemarli in base all'ambiente di destinazione.
Necessità di imballare maioliche fragili e di valore? Vediamo insieme come fare.

Come imballare le maioliche?

Le maioliche sono tra le piastrelle più belle e preziose sul mercato. Infatti, se scelte con cura queste possono durare per decenni mantenendosi splendidamente. Cosa fare allora in caso di trasferimento?

Il metodo migliore per proteggere materiali fragili come piastrelle e maioliche è quello di:

● Avvolgere ogni singola piastrella in un foglio di polistirolo
● Posizionare sul fondo del cartone uno strato di sfere di polistirolo e poliuretano espanso a creare una base
● Posizionare le piastrelle in verticale e non in orizzontale
● Se possibile posizionare il cartone all'interno di un cesto o di un qualsiasi contenitore profondo che possa ulteriormente attutire le vibrazioni del trasporto

Per confrontare rapidamente tutte le offerte Gas e Luce degli operatori presenti sul mercato italiano, consigliamo di consultare sul sito ufficiale "Il Portale delle offerte" (creato da ARERA) questa pagina.

Ti interessano i nostri prodotti? Vuoi assistenza o informazioni?
Clicca per chiamare adesso Chiama
oppure Invia la tua richiesta, verrai contattato al più presto.
info@ficola.it